Chi è Martha Nussbaum

Chi è Martha Nussbaum? Ve lo spieghiamo in questo articolo in modo semplice e chiaro, attraverso la presentazione di tre libri che riteniamo importanti per chi voglia avvicinarsi al pensiero dell’eclettica filosofa e accademica statunitense.

Armando Massarenti l’ha definita “maestra del nostro tempo” in occasione della proposta di introdurre nella scuola italiana l’insegnamento della logica, importante perché tutti i cittadini possano avere gli strumenti necessari per elaborare un proprio pensiero critico, elaborare opinioni corrette e accettare punti di vista diversi dal proprio.

La Nussbaum, infatti, afferma con forza che il percorso verso una mentalità aperta e di una società liberale (con l’accezione americana del termine) è strettamente legato alla necessità di sviluppare e difendere gli studi umanistici i quali, hanno la capacità di creare cittadini più consapevoli ed elastici.

In un certo senso, è ciò che si tenta di fare con la notte bianca dei licei classici nel nostro paese, per la promozione della cultura umanista che, anche in Italia, va perdendosi a favore di una tecnicista.

Ed ora, ecco i libri che vi consigliamo per conoscere il suo pensiero!

1. Coltivare l'umanità

In Coltivare l’umanità (Carocci 2005) la Nussbaum esplicita il concetto di umanità entrando nel merito di una definizione della persona che, prescinda dalla cittadinanza, dalle possibilità economiche, dal genere o dalla razza e utilizzi il valore cognitivo delle emozioni.
Queste, infatti, sono onnipresenti nella vita e nell’intelligenza individuale, e di conseguenza nella vita pubblica. Perché, allora, non approfittarne per impiegare le emozioni al fine sostenere azioni che vadano a promuovere la dignità umana e la libertà?
Nello specifico, disgusto e vergogna, possiedono un valore etico profondamente diverso a seconda di come vengono utilizzate.

2. L'intelligenza delle emozioni

Con L’intelligenza delle emozioni (Bologna, Mulino 2009) Martha Nussbaum entra nel merito della definizione della sua teoria delle emozioni. La filosofa spiega nel dettaglio che le emozioni sono interconnesse tra loro e condizionano il pensiero e di conseguenza le azioni dell’essere umano.
Il libro è diviso in tre parti: nella prima la Nussbaum affronta le emozioni legate al dolore a al lutto, nella seconda passa alle emozioni che agiscono in ambito politico e in genere nella vita pubblica, nell’ultima parte dedica la sua attenzione all’amore.

3. Diventare persone

Altro tema fondamentale per la filosofa è quello dei diritti delle donne che affronta largamente in Diventare persone (Bologna, Mulino 2011), soffermandosi soprattutto su un aspetto delicato di questo tema, ovvero le scelte consenzienti in ambito sessuale.
In questo importante testo inoltre non si esime dall’affrontare, anche, tematiche relative ai diritti dei paesi poveri e degli animali.

Iscriviti alla newsletter

Condividi su: